LECCE – Servizi Sicurezza Italia è nuovamente protagonista in Italia e dopo il successo di Milano, questa volta è toccato ad una delle più belle Città del Sud.

Domenica 25 febbraio alle ore 11 presso il Comune di Lecce in Piazza Sant’Oronzouna delegazione assieme al Presidente Dottor Guglielmo Saturnino ha presentato un interessante Convegno su Sicurezza, Imprenditoria, Cultura, Arte, Sport ed integrazione sociale.

L’evento è stato patrocinato dal Comune di Lecce e nell’occasione son stati consegnati riconoscimenti e premi a personalità che si sono contraddistinte nei vari ambiti divenendo vere e proprie Eccellenze.

Tra queste un ruolo di spicco hanno rivestito l’Artista Arianna Greco, originaria di Porto Cesareo e conosciuta in tutto il mondo grazie alla sua peculiare tecnica pittorica, l’Arte Enoica ovvero l’arte di dipingere usando il vino al posto dei tradizionali colori. A lei il Premio Città di Lecce sezione Arte & Territorio per essere vera e propria Ambasciatrice della Puglia nel mondo, grazie ai numerosi riconoscimenti ricevuti sia in Italia che all’Estero, tanto da essere annoverata tra i migliori Food Artist esistenti, secondo la rinomata rivista Vanity Fair.

La sua storia e la sua Arte son diventate soggetto del film documentario “Vino su tela. L’Arte Enoica di Arianna Greco” per la regia di Agnese Correra. Il film è in tourné all’Estero, dove è già stato proiettato presso i Centri Italiani di Cultura di Lisbona, Budapest, Baku in Azerbaijan, oltre che con evento dedicato a Praga già lo scorso maggio.

Per la sezione “Cultura & Territorio” e’ stato premiato il Commendatore Cosimo Durante, Presidente del Gal Terra D’Arneo, figura sempre attenta e attiva verso tutto ciò che è promozione e benessere del Salento.

Per la sezione “Imprenditoria & Territorio”,  il Premio Città di Lecce è stato conferito all’Azienda Conti Zecca, storica e importante realtà vitivinicola salentina. L’impegno di Conti Zecca nella valorizzazione del genius loci ha orientato l’espansione dell’azienda nel tempo. Oggi Conti Zecca conta quattro tenute di famiglia, che si aggiungono all’offerta originaria, per un totale di 320 ettari che si estendono, tra Leverano e Salice Salentino. Tutte fanno dell’autoctonia la loro ragione d’essere.

Premio Città di Lecce sezione “Sociale & Territorio” è stato conferito a due giovani originari di Porto Cesareo, Stefano My e Francesco Schito. Da parte loro un impegno costante sul territorio, con passione e coraggio, nonostante le difficoltà scaturite da intimidazioni e scoraggiamenti con il classico “tanto non cambierà mai nulla”.

“Queste occasioni” – dichiara emozionato Stefano My – “ ci rassicurano che siamo sulla giusta rotta e ci convincono sempre di più, che bisogna andare avanti. Insieme ad Arianna Greco, faremo grande su tutti i fronti, la nostra amatissima Porto Cesareo. La più bella marina salentina”.

Una mattinata all’insegna delle Eccellenze territoriali, quella di ieri, con il filo conduttore della Sicurezza su tutti i fronti. Un evento fortemente voluto dal Dottor Guglielmo Saturnino, Presidente di Servizi Sicurezza Italia, società premiata a Bruxelles col riconoscimento “Impresa e Sicurezza 2016” e al giorno d’oggi, leader sul territorio nazionale.

[dt_sc_post_social_shareg post_id="11682" /]

Contattaci per un preventivo gratuito

it_ITItalian
en_USEnglish it_ITItalian